La manutenzione della caldaia è un’operazione di fondamentale importanza sia sul piano della sicurezza che del punto di vista dell’efficienza energetica. Infatti quasi sempre la manutenzione della caldaia è sinonimo di risparmio energetico.

Le moderne tecnologie mettono a disposizione impianti che consentono di avere sia in casa che in ufficio sempre la temperatura più adeguata, il giusto clima e acqua calda. Tra queste rientrano:

  • - caldaie a gas;
  • - caldaie con tecnologia a condensazione;
  • - climatizzatori;
  • - climatizzatori con tecnologia inverter, ovvero scaldabagni (per la produzione di acqua calda).

I possessori di caldaie sono tenuti ad effettuare regolarmente dei controlli approfonditi del proprio impianto per poterne verificare la corretta combustione, l'efficienza energetica e la composizione dei fumi.

Grazie a questi interventi a scadenza annuale, è possibile riscontrare tempestivamente delle anomalie di funzionamento, che in alcuni casi possono divenire potenzialmente pericolosi.


Manutenzione caldaia per ridurre inquinamento ambientale

Durante la combustione vengono liberati gas molto acidi che possono col tempo corrodere le pareti esterne di alcuni componenti della caldaia, inficiandone il funzionamento e la vita utile dell’intero impianto.

La manutenzione ordinaria dovrebbe essere eseguita periodicamente, in particolare è bene chiamare un tecnico annualmente in modo che possa verificare il corretto funzionamento degli ugelli, lo scarico dei fumi e tutti quegli elementi che possono generare problemi durante la bruciatura e quindi produrre un maggiore inquinamento ambientale.

In conclusione, possiamo affermare che la manutenzione è un intervento che riduce la diminuzione delle prestazioni della caldaia e quindi aiuta a contenere le spese per i consumi oltre a permetterci di riscaldare gli ambienti con un buon livello di sicurezza.


Come risparmiare sulle bollette delle utenze

I costi delle bollette per le utenze di luce e gas sono, senza dubbio, influenzati dal numero di componenti del nucleo familiare ma anche altri fattori possono intervenire nella determinazione del costo finale. Molto spesso ci si chiede come risparmiare sulla bolletta della luce o del gas il primo passo consiste nello scegliere la giusta offerta più vicina alle nostre esigenze.

Grazie ad alcuni accorgimenti è possibile risparmiare sulla bolletta della luce e del gas:

  • - scegliere le offerte più in linea con i propri consumi;
  • - elettrodomestici ad alta efficienza energetica;
  • - utilizzare lampadine a basso consumo energetico;
  • - manutenzione regolare degli impianti come la caldaia.


Manutenzione caldaia per ottemperare alle norme di legge

La manutenzione della caldaia serve per ottemperare alle norme di legge e le modalità con cui deve avvenire variano a seconda del tipo di apparecchio che si è deciso di installare.

In tal caso si fa riferimento al DPR n. 74 del 2013, il quale disciplina in modo molto chiaro che a verificare lo stato della caldaia e dell’impianto devono essere tecnici specializzati, in possesso della specifica abilitazione.

Al termine della manutenzione, il tecnico deve rilasciare al proprietario un documento con l’esito della revisione che andrà allegato al libretto dell’impianto e presentato in caso di verifiche.

Se vuoi approfondire la regolamentazione che disciplina la manutenzione regolare della caldaia visita il sito della Gazzetta Ufficiale.